::: Nicola Caporale ::: Novelliere, romanziere, poeta, pittore bozzettista.

          "Circolo Letterario Nicola Caporale"  Associazione Culturale

88060 - Badolato Marina - Catanzaro
Via Garibaldi, 26 - Tel. 0967/814037

E-mail - info@nicolacaporale.it


Nicola Caporale

Home   |   Documenti   |   Eventi   |   Pubblicazioni   |   Foto



  Associazione Culturale “Nicola Caporale”

Associazione Culturale “Nicola Caporale”

Costituita in Badolato l’Associazione Culturale “Nicola Caporale”, la cui presentazione ufficiale ha avuto luogo in Badolato Marina, lunedì 8 agosto c.a. presente un folto qualificato pubblico, Autorità, la numerosa Famiglia Caporale al completo, con nipoti e parenti.
Hanno portato il saluto il Sindaco, Ins. Andrea Menniti e il Presidente della Pro loco Dott. Fernando Cossari, che, consapevoli dell’importanza e del significato, hanno dichiarato di appoggiare l’iniziativa – un atto dovuto - felici di dare nei limiti del possibile il loro contributo all’Associazione che si onora di tanto nome.
Nata senza fini di lucro, si propone di richiamarne il ricordo alle giovani generazioni, , in nome della Cultura e dell’Arte, di cui il Professore Caporale è stato autorevole rappresentante, nella seconda metà del secolo scorso.
In sinergico rapporto di collaborazione, continua e permanente, con le altre presenti sul territorio, l’Associazione si prefigge di promuovere la diffusione della Cultura e dell’Arte, e, in una visione cristiana del Mondo e della Realtà, intende esaltare il valore delle Tradizioni quale inestimabile patrimonio sociale, sempre vivo ed attuale, nel divenire storico, come precisato dal vice Presidente, Professore Giovanni Bove, che ne ha illustrato lo Statuto, coordinandone i lavori.
Configurandosi come Circolo letterario, vuole essere un punto di incontro, un luogo di riunione, un modo di socializzare, di stare insieme di quanti, identificandosi nei Valori e condividendo gli insegnamenti del Professore Caporale, intendano aderirvi per degnamente ed adeguatamente, preparare, nell’immediato, la celebrazione del primo centenario della nascita di questo illustre cittadino Badolatese, mantenendo vivo, nel tempo, il ricordo con manifestazioni varie : caffè letterari, musicali, anche itineranti, mostre, convegni dibattiti, concorsi e quanto altro possa interessare il Mondo della Letteratura e dell’Arte, nell’ottica di una formazione permanente.
Serata è particolarmente significativa, questa – ha sottolineato il Preside Antonio Fiorenza, uno dei più affezionati ex alunni, nel relazionare sulla Figura e l’Opera di Nicola Caporale – in quanto rappresenta un omaggio alla Cultura, all’Arte e all’Educazione, aspetti tutti presenti in Caporale, quale letterato, poeta, pittore; educatore, soprattutto, che, nei suoi quaranta e più anni di Insegnamento, con pazienza e tanto amore, ha formato o meglio forgiato più generazioni di allievi, “ i miei scolari”, oggi padri di famiglia, madri esemplari, professionisti affermati.
Interessante e notevole il contributo fornito alla letteratura calabrese, non solo con la sua vasta produzione poetico – letteraria ed artistica, ma anche con la pubblicazione di tanti interessanti articoli su riviste e giornali, che hanno mantenuto vivo il dibattito fra gli intellettuali impegnati nel panorama delle correnti letterarie.

1! Per un approfondimento, in merito, si rimanda a al sito internet: www,nicolacaporale.it ;

agli Atti del Primo Convegno su Nicola Caporale, ed in particolare all’interessante, puntuale Saggio Critico – primo saggio dello storico Professore Antonio Gesualdo : Nicola Caporale (1906 - 1994) , novelliere, romanziere neo-realista, poeta elegiaco, pittore bozzettista, macchiaiolo e impressionista – Sud grafica MCMXCVI – Marina di Davoli
Temperamento orgoglioso ed appassionato, dalla pronta intuizione, dall’accentuata sensibilità e grandezza d’animo, Nicola Caporale presenta una varietà di temi, che spiega la versatilità della sua mente : dalla Pittura alla Scultura, dalla Poesia alla Musica – storiche e memorabili, distensive le note del suo violino, nell’intervallo delle lezioni! – dalla Letteratura all’Arte: varietà e diversità d’interessi che ne connotano la complessa poliedrica personalità.
Un’ acuta quasi “torturante” sensibilità, un filo di velata tristezza e di soffusa malinconia pervade tutta la sua opera di poeta elegiaco, di scrittore malinconico, che superando ogni forma di pessimismo, consapevole delle sue intuizioni, ama la Vita, che esalta in tutta la sua bellezza e pienezza, presentandola, soprattutto, come impegno, come lavoro, come sacrificio e rinuncia, come realizzazione, a volte illusione, fuga dalla Realtà, sempre passionalmente vissuta, confortata dall’Amore e da certe non definite “illusioni”, che connotano tutta la sua poesia : il culto della Bellezza, il sentimento di Amicizia, il fascino della Natura, la santità del Lavoro, la sacralità della Famiglia.
Molto vicino agli umili, alle classi sociali più deboli, soprattutto ai contadini, Caporale scrittore ne esalta la vita spesa nel duro “ scamiciato” lavoro dei campi, i tanti sacrifici, le piccole grandi gioie della famiglia, negli affetti più cari, il valore della proprietà nel significato della “ roba”, il senso dell’ Ospitalità, il culto dell’Amicizia, il valore della Solidarietà nella prospera quanto nell’avversa fortuna, che ritrae con fine realismo in scene di vita nostrana e paesana, che connotano un tipo di società, badolatese e meridionale, ormai in via di estinzione, ben tratteggiata nei suoi romanzi e novelle, ricchi di umanità, suggestivi nella descrizione degli ambienti, convincenti nelle situazioni.dei personaggi. – Ne riserviamo per altre circostanze l’approfondimento!
Su Nicola Caporale, socio –politico, altro aspetto dell’intellettuale impegnato, ha relazionato il Professore Antonio Piperita, giornalista, che sulla scorta dei tanti numerosi articoli pubblicati su giornali di cui egli era da Badolato autorevole corrispondente, - Giornale d’Italia , Il Messaggero, ha tracciato un esaustivo chiaro profilo, mettendo in risalto il calore, la passione con cui il Caporale sosteneva, difendeva gli interessi dei contadini, - fu col compianto Professore Don Francesco Caporale, suo cugino, fondatore del partito Agrario Sociale, in Badolato - i problemi degli alluvionati, la penuria d’acqua, la situazione della Scuola, insorgendo contro le ingiustizie, le “cose storte”, le angherie nei confronti dei suoi concittadini, di cui poteva considerarsi portavoce ufficiale.
Sono seguiti interventi e testimonianze di alcuni ex alunni, tra cui la Signora Valenti, che nell’intervallo ha declamato con profondità di accenti alcune applauditissime belle poesie, con sottofondo musicale – chitarra – del nipote Francesco Brancia.
Visibilmente commosso, il Presidente, Avvocato Giuseppe Caporale, alla presenza delle sorelle e di tutti i parenti, nel ringraziare i partecipanti, intervenuti così numerosi, si è dichiarato ben lieto anche a nome di tutti i componenti la famiglia, di mettere a disposizione di quanti fossero interessati all’opera del padre, il cospicuo patrimonio poetico - letterario ed artistico, - più di duecento significativi quadri , tele di soggetto vario, alcuni riflettenti scorci di paesaggio badolatese., ben quotate sul mercato!
Ne è seguito un ricco buffèt con brindisi di auguri per l’affermazione della neo Associazione.

Soverato, 8 agosto 2005  Antonio Fiorenza


Warning: Unterminated comment starting line 3 in /var/www/vhosts/A39259-aruba2.linp024.arubabusiness.it/nicolacaporale.it/associazione/cerca.php on line 3

Tutti i diritti su testi ed immagini sono riservati. Copyright © Luisetta Caporale.  info@nicolacaporale.it


Webmaster  - Sviluppo e design by Giuseppe Caporale - Technology by SISTEMIC  - Advertising  by Golink